Olio di fegato di merluzzo contro il tumore del colon

Un tempo l’olio di fegato di merluzzo era molto comune in ogni casa e le sue proprietà benefiche erano considerate quasi miracolose, ma anche poi è rimasto un prodotto noto ai più, per un po’ di tempo aveva perso un po’ della sua vecchia popolarità.

Ora invece sta riprendendo il suo posto tra i prodotti più benefici, grazie anche ad una scoperta che è a dir poco incoraggiante: l’olio di fegato di merluzzo può essere utilizzato per prevenire il tumore al colon. La scoperta è stata fatta da un “cervello in fuga” che è rientrato in Italia dopo aver passato del tempo in America, dove ha studiato le alterazioni molecolari nel cancro al colon presso l’Università della California (San Diego) e dopo aver sperimentato nuove chemioterapie presso il BaylorUniversityMedical Center di Dallas.


La scoperta riguarda gli effetti di uno speciale Omega-3 derivato appunto da fegato di pesce, un acido grasso libero che viene assorbito immediatamente dalle cellule intestinali e che riesce a prevenire la poliposi familiare. Si chiama acido eicosapentaenoico (Epa) questo acido grasso libero e a quanto pare riesce a correggere anche le mutazioni, contrastare le infiammazioni e la morte cellulare, curando per esempio la colite ulcerosa, spesso anticamera del tumore al colon.

Considerando che in Italia ogni anno vengono diagnosticati circa 52 mila tumori al colon, sapere che l’olio di fegato di merluzzo può contrastare l’insorgenza di questa malattia è un dato che lascia ben sperare. Inoltre parliamo di un integratore non costoso che, come noto, ha tantissime proprietà benefiche e che in passato veniva utilizzato per curare diverse patologie ( rachitismo, colesterolo cattivo, patologie cardio-vascolari, ecc.).

Ricco di vitamina E, A e D, acidi grassi essenziali e iodio, l’olio di fegato di merluzzo è utilizzato come integratore alimentare da persone di qualsiasi età e in numerosi paesi è considerato un toccasana che viene somministrato anche ai bambini piccoli.

Noto soprattutto per l’alto contenuto di Omega-3 (un cucchiaio d’olio copre il doppio del fabbisogno quotidiano), l’olio di fegato di merluzzo oggi è disponibile anche in capsule e opercoli che contengono il giusto dosaggio e non creano il classico disaggio a livello di sapore.

Si tratta quindi di un integratore ottimo per contrastare, prevenire e curare diverse malattie, inoltre aiuta a migliorare diverse funzionalità dell’organismo, ma l’olio di fegato di merluzzo va assunto con moderazione, in quanto se preso in dosi massicce può avere diversi effetti collaterali. L’ipervitaminosi è uno di questi, ma anche nausea, diarrea e crampi addominali, inoltre l’olio di fegato di merluzzo non va assunto se si eseguono terapie a base di farmaci anticoagulanti ed ipoglicemizzanti.

In sintesi, se si soffre di determinate patologie o si stanno assumendo farmaci è opportuno chiedere il parere del medico prima di assumere l’olio di fegato di merluzzo.

Per altre informazioni consultate il seguente link: https://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/15_gennaio_30/olio-fegato-merluzzo-contro-tumore-colon-b73c8432-a858-11e4-9642-12dc4405020e.shtml